sabato 17 novembre 2007

La risposta di Marco Zacchera

Cara Barbara,
grazie della sua mail. Lei mi ripropone un problema serio e profondo che purtroppo come "legislatori" affrontiamo pochissimo proprio perchè poco ci si ferma a riflettere in un mondo politico spesso troppo urlato e contrapposto . Quando alla camera si è parlato della legge sulla fecondazione ecc.ecc. in parte non ho votato perchè ero in ospedale dopo un terribile incidente stradale, poi ho partecipato alle ultime sedute dove tutti credo abbiamo votato secondo coscienza (almeno il mio partito non ci ha mai imposto nulla, ci mancherebbe..) ma io mi sono trovato tante volte nella incapacità di capire. Si alzava tizio è diceva "se si vota si a questo emendamento succederà questo", si alzata Caio e diceva l'esatto contrario in un confronto che per noi (o almeno per me) era a volte incomprensabile perchè non supportato in modo sufficiente dal punto di vista scientifico prima ancora che etico . Io ho sempre votato cercando di salvare principi e concretezza, non so se ho fatto giusto.C'è poi il problema suo, che porta su di un piano economico una situazione che è francamente aberrante perchè profondamente ingiusta.Io cerco di occuparmi di adozioni internazionali (altro caos) cercando così di dare una mano a molte coppie che non possono avere un figlio, ma mi rendo conto che è un palliativo (anche se non posso capire fino in fondo i sentimenti di una madre, sarebbe ipocrita se dicessi il contrario).Grazie della sua mail, quindi, anche se non ho risposte nè accademiche nè politiche ma mi ha fatto sicuramente riflettere, per esempio, che si dovrebbe concedere una copertura finanziaria a queste situazioni. Restiamo quindi in contatto, un saluto a lei e a suo marito...

1 commento:

Tamara ha detto...

Come sempre, brava Barbara!
La tua lettera era chiarissima ed esplicativa. Non altrettanto, temo, la pur gentile risposta dell'On. Zacchera. Cosa significa "che si dovrebbe concede copertura finanziaria a queste situazioni"? Forse che dovrebbe aiutare chi come voi spende soldi per andare all'estero? Sono allibita !!!!!!!!!
Non sarebbe più logico, giusto, ovvio, semplice cambiare la legge? Come può un parlamentare, stante la legge 40, dichiarare che sarebbe giusto aggirarla? Un saluto.