mercoledì 23 maggio 2012

articoli

da Il Manifesto (http://www.ilmanifesto.it/ )
Fecondazione eterologa La Corte: vizio di forma Ricorso da riscrivere
La Consulta rinvia gli atti ai tribunali di Firenze, Catania e Milano: «Riconsiderare la sentenza di Strasburgo». Parziale soddisfazione delle associazioni parte civile



da Il Messaggero (http://www.ilmessaggero.it/ )Fecondazione eterologa, salva la legge 40. La Consulta: il ricorso va riformulato
La Corte costituzionale cita la sentenza del 2011 della Corte europea dei diritti dell'uomo che ha definito legittimo il divieto

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/sanita/fecondazione_eterologa_salva_la_legge_40_la_consulta_il_ricorso_va_riformulato/notizie/197920.shtml


da La Repubblica (http://www.repubblica.it/ )
Eterologa, la Consulta non boccia la legge "Non viola i princìpi Ue, decidano i tribunali"
La Corte Costituzionale ha invitato i giudici che avevano sollevato la questione (Firenze, Catania e Milano) a riconsiderare quanto deciso nel novembre 2011 dalla Corte europea che non ha ravvisato violazioni dei diritti dell'uomo: "I tribunali ora valutino se infrange la Costituzione italiana e nel caso formulino nuovi ricorsi"
http://www.repubblica.it/salute/benessere-donna/fertilita-e-infertilita/2012/05/22/news/eterologa_il_verdetto_della_consulta-35698675/


da Il Sole24ore (http://www.ilsole24ore.com/ )
Consulta: sulla fecondazione eterologa i giudici valutino la sentenza di Strasburgo che lascia liberi i governi
Sentenza tecnica della Consulta sulla fecondazione eterologa. «La Corte Costituzionale - si legge in una nota - si è pronunciata sulla questione di legittimità costituzionale» del divieto di fecondazione eterologa fissato dalla legge 40 del 2004 sulla procreazione medicalmente assistita, «sollevata dai Tribunali di Firenze, Catania e Milano, restituendo gli atti ai giudici rimettenti per valutare la questione alla luce della sopravvenuta sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo del 3 novembre 2011 (S.H. e altri contro Austria), sulla stessa tematica».
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-05-22/consulta-fecondazione-eterologa-giudici-203246.shtml?uuid=AbIHgkgF


da Il Corriere della Sera (http://www.corriere.it/ )
Eterologa, resta il divieto. La Consulta:«I tribunali devono riformulare il ricorso»
I giudici ordinari devono valutare la sentenza di Strasburgo che sulla fecondazione lascia libertà di decisione ai governi
http://www.corriere.it/salute/12_maggio_22/fecondazione-eterologa-consulta_99937e82-a413-11e1-80d8-8b8b2210c662.shtml


da Il Secolo XIX ( http://www.ilsecoloxix.it/)
Fecondazione eterologa,la Consulta salva la legge 40
Roma - La corte Costituzionale non boccia la fecondazione assistita eterologa, ma rinvia gli atti ai tribunali che avevano promosso i ricorsi: l’indicazione è quella di valutare la questione alla luce della sopravvenuta sentenza della Corte europea dei Diritti dell’Uomo del 3 novembre 2011, che aveva stabilito che impedire per legge alle coppie sterili di ricorrere alla fecondazione in vitro eterologa non è una violazione della Convenzione europea dei Diritti dell’uomo.
http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2012/05/22/APp5NTZC-fecondazione_eterologa_consulta.shtml#commentilettori

da Ansa.it http://www.ansa.it/)
Corte non boccia eterologa, rinvia atti e resta divieto
Ma fa riferimento a sentenza Ue che legittima norma legge 40
(di Manuela Correra) La Corte Costituzionale non boccia la fecondazione assistita eterologa, ma rinvia gli atti ai tribunali che avevano promosso i ricorsi.
http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2012/05/23/Corte-boccia-eterologa-rinvia-atti-resta-divieto_6915901.html

3 commenti:

Tiziana ha detto...

io sicuramente non lo farei.
ma la mia paura sarebbe ben altra...gli uomini sono più superficali delle donne da questo punto di vista. E quindi ci sarebbe sempre il pericolo di imbattersi, senza saperlo, in uno che invece ha "donato" il proprio seme...e magari,sempre senza saperlo, dia ccettarlo come compagno di vita e crearci pure dei figli. Senza sapere che, in pratica, ha fatto chissà quanti figli con altre donne (per me è la stessa identica cosa, non cambia una virgola), oltretutto fregandosene (perchè chi può assicurare che queste donne perlomeno siano delle buone madri per i propri figli?uno non avrebbe nemmeno il diritto di saperlo, volendo). Con il rischio - dato che non in tutti gli Stati che lo permettono èobbligatorio l'anonimato- di vedersi piombare nella vita qualche incolpevole figlio della provetta chevuole consocere il suo "vero" genitore (non sono uan di quelle persoen che credono a tutto quello che vede nei film, ma se molti film si basano su questo per raccontare uan storia, vuol dire che la probabilità c'è.....).
insomma per soddisfare un deisdeirio egoistico non ci si ferma nemmena davanti alal possibilità di causare dolore e rovinare la vita di qualcun'altro che non ha colpe.Bah, contenti voi!

Tiziana ha detto...

ah e orima di essere bollata come cattolica, bigotta ecc....sappiate che a me della religione frega poco o nulla.
e prima di bollarmi (e anche qui sarà inevitabile) come una che non sa cosa vuol dire non potere avere figli....incredibile ma vero, forse ne so più di voi! ma tutto ciò non basta per giustificare quello che ritengo un abominio.
riguardo all'articolo sarebbe interessante sapere come si può constringere una donna a donare i propri ovociti...magari facendo come in altri paesi, dove vengono pagate fior di soldi.

barbara ha detto...

cara tiziana non ti bollo come cattolica o bigotta ma però scusa se te lo dico: MA QUANTE PIPPE MENTALI TI FAI? prima di tutto trova un uomo che ti ami e ti rispetti, ti rispetti e ti rispetti! poi fai un po tu! se vuoi figli falli o adottali, se non li vuoi fai a meno! ma non giudicare (come abominio poi!!) chi decide di intraprendere un percorso che non conosci e non condividi! riguardo a come costringere una donna a donare???ma chi la costringe? qui nessuno punta una pistola alla testa! chi lo fa all'estero (in italia si sa è vietato!) riceve un compenso e non fior di soldi! vuoi sapere chi sono quelle che lo fanno? studentesse, donne in difficolta, senza lavoro, o che lavorano, mamme, donne; perche lo fanno? perche sono altruiste, per i soldi, per mantenersi un po all'universita, per comprarsi un vestito!